La ricetta di giugno: polpette di melanzane

Le melanzane sono un ortaggio di giugno protagonista della Dieta Mediterranea. Impariamo a cucinarle in modo sano e gustoso

verdura giugno melanzane ricetta
di Raffaele Deantoni

Roma, 9 giugno 2020 - Le melanzane sono una delle tante verdure che nel mese di giugno arrivano abbondanti e fresche sui banconi degli ortofrutta. Il mese di giugno è infatti molto ricco per quanto riguarda frutta e verdura. Un’ottima notizia per chi segue le regole della Dieta Mediterranea, ricca di questi alimenti. La melanzana fa parte della cultura alimentare italiana da secoli, e tutti sappiamo quali piatti deliziosi si mettano in tavola nel nostro Sud grazie a questo ortaggio. Oggi non solo impareremo una ricetta facile e saporita per cucinare le melanzane, ma capiremo meglio perché sono un alleato della salute!

Un po’ di storia

Cominciamo dall’inizio: la melanzana era quasi sconosciuta in Europa fino al XVI secolo. La sua “patria” infatti è l’India e il sudest asiatico, dove veniva coltivata sin dalla preistoria. Come arriva quindi nei nostri Paesi? Con gli arabi, ovviamente, storici buongustai. Il nome originario era infatti al-bādhingiān, dal quale derivano i termini francese, tedesco e spagnolo per questo ortaggio. Il nome italiano originario era petonciana ma per rendere più chiara la parola iniziò a usarsi la versione melanciana…che si trasformò piano piano nel moderno melanzana.

Proprietà e valori

Innanzitutto le melanzane sono note per le loro proprietà diuretiche e drenanti, grazie al grande quantitativo di acqua che contengono. Per questo è bene non congelarle, in quanto in fase di scongelamento perderebbero moltissimi liquidi. Ma le melanzane sono anche ricchissime di vitamine e Sali minerali: potassio, magnesio, fosforo, ma anche vitamine A, B e C.

Chi litiga con il colesterolo troverà nelle melanzane un grande alleato, in quanto sono ricchissime di fibre che aiutano la digestione e le funzionalità intestinali. Sono un alimento ipocalorico, per cui sono l’ideale per mantenere la linea…a patto di usarle in una ricetta leggera ovviamente!

A proposito di questo, vediamo subito insieme una ricetta buonissima da fare con le melanzane, che metta d’accordo linea e gusto!

Polpette di melanzane

Dosi per 5 persone

  • Melanzane 800 g
  • Pangrattato 120 g
  • Parmigiano Reggiano grattugiato 120 g
  • Uova 2
  • Aglio 1 spicchio
  • Pepe nero q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Prezzemolo q.b.

Per prima cosa dovremo cuocere e sbucciare le melanzane. Per farlo mettiamole in forno a 200° per 1 ora. Lasciamole poi intiepidire e procediamo a sbucciarle.

Mettiamo la polpa in un colino e schicciamola con la forchetta per far perdere un po’ d’acqua. Prendiamo ora questa polpa e mettiamola in una zuppiera unendola alle uova e all’aglio schiacciato.

Aggiungiamo alla fine in pangrattato, il parmigiano, sale, pepe e prezzemolo. Usiamo le mani per creare delle polpette della grandezza che preferiamo.

Certo, la tentazione di friggerle è alta, ma per una ricetta più sana consigliamo una passata in forno. Passiamole nel pangrattato, dopodiché mettiamole in forno a 200 gradi per 20 minuti…e voilà! Pronte da gustare, sia calde che fredde.